Cerca
Close this search box.

Arte e Digitalizzazione Cerisano e l’arte del 600 Napoletano al centro di un progetto di digitalizzazione

Opera-dArte-della-Cappella-Gentilizia-custodita-dalla-Confraternita-del-Rosario-di-Cerisano

Cerisano e l’arte del 600 Napoletano al centro di un progetto di digitalizzazione a cura del Centro di Alta Competenza CONNESSIONI A Cerisano, in provincia di Cosenza verrà effettuata una grande opera di digitalizzazione per un complesso di opere d’arte attribuite al 600 napoletano della Cappella Gentilizia nella chiesa di San Domenico, fondata da Bernardo da Chiaravalle e appartenuta ai TEMPLARI. Tutto questo sarà reso possibile grazie alla cura della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” . Operazione decisa dal Centro di Alta Competenza CONNESSIONI con sede a Castrolibero, che ha la finalità di salvaguardare opere dai danni causati da calamità naturali. L’iniziativa guarda al Giubileo del 2025 e porterà grande prestigio per l’intera Calabria.
A coordinare i lavori di Digitalizzazione è il Direttore di “Connessioni” Fabio Gallo coadiuvato dall’ing. Mario Timpano, dalla coordinatrice di progetto dott.ssa Eleonora Cafiero e dal
Presidente della “Paolo di Tarso” Viviana Normando, storico dell’arte e manager della cultura. La tutela attraverso la digitalizzazione oltre a valorizzare, assicura il diritto allo studio per le
nuove generazioni.

    Flavia Lombardo

Torna in alto