Cerca
Close this search box.

Crotone, condannato per maltrattamenti in famiglia continua a stolkerizzare l’ex compagna: in carcere 44enne

IMG_2166

​Un crotonese di 44 anni è stato arrestato dalla locale Squadra Mobile, che ha eseguito la misura della custodia cautelare in carcere, disposta dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Crotone nei confronti dell’uomo, indagato per il reato di atti persecutori in danno della ex compagna. ​Il provvedimento cautelare è scaturito dalla denuncia della donna, nonché dai successivi accertamenti investigativi condotti dai poliziotti della Squadra Mobile che hanno permesso di ricostruire la vicenda. ​L’uomo, già condannato a due anni di reclusione per maltrattamenti, sempre commessi in danno della ex campagna, stava scontando la pena inflittagli dal Tribunale di Crotone in regime di detenzione domiciliare in una comunità della provincia di Cosenza e, usufruendo di alcuni permessi per uscire dalla struttura in cui era ristretto, avrebbe perseguitato l’ex campagna con pedinamenti ed inseguimenti anche con l’auto, provocando nella donna uno stato di ansia e timore tale da indurla a modificare le proprie abitudini di vita. ​Pertanto, attesi gli esiti delle indagini, la Procura della Repubblica ha formulato la richiesta di idonea misura cautelare al G.I.P., che ha emesso il provvedimento restrittivo, per cui il soggetto, rintracciato in questo centro, è stato condotto presso la locale Casa Circondariale.

Torna in alto