Cerca
Close this search box.

CROTONE DAI DUE VOLTI A VITERBO CHE SI FA RAGGIUNGERE NEL FINALE DAL MONTEROSI

chirichetto

MONTEROSI TUSCIA 1 – CROTONE 1

MONTEROSI TUSCIA: Forte; Mbende, Borri, Tartaglia; Verde (17’st Costantino), Parlati, Lipani (27’st Di Paolantonio), Santoro (17’st Gasperi), Cancellieri; Della Pietra (27’st Tonin), Carlini (49’st Giordani). A disp.: Alia, Moretti, Ferreri, Tolomello. All. Menichini
CROTONE: Dini; Papini, Cuomo, Bove, Crialese; Petriccione, Carraro, Vitale (20’st D’Errico); Chiricò (28’st Tribuzzi), Gomez (28’st Cernigoi), D’Ursi (20’st Kargbo). A disp.: Branduani, Gattuso, Spaltro, Gigliotti, Awua, Calapai, Cantisani, Pannitteri, Rojas. All. Lerda
ARBITRO: Maggio di Lodi
MARCATORI: 42’pt Chiricò (C), 47’st Costantino (M)
AMMONITI: Tartaglia (M)

Un Crotone Chricò dipendente nel primo tempo gioca una gran partita ma si spegne nella ripresa sino a farsi raggiungere nel finale di gara. Si allontana sempre di più la tesa e ora la formazione di Lerda deve cambiare atteggiamento tecnico-tattico per riprendere con vigore dall’inizio alla fine le partite. Le sostituzioni non hanno portato nulla all’assetto tattico del Crotone che nella ripresa non ha mai tirato in porta avversaria vanificando tutto. Di certo non si può dipendere solo dal capo cannoniere dei rossoblu per battere gli avversari. Ascoltiamo Lerda a fine gara.

 

Torna in alto