Cerca
Close this search box.

elezione consiglio di amministrazione AKREA la protesta dei consiglieri comunali di opposizione

Schermata-2021-08-25-alle-21.02.54

Rimaniamo orripilati nell’ assistere ad una guerra tra bande ad un regolamento di conti che
vede Enzo Voce promuovere una crociata, tutt’ altro che santificata dal pubblico interesse, contro
colui che sino a pochi mesi or sono ci era stato presentato come fosse il “salvatore”, colui il quale,
nominato dallo stesso Enzo Voce, ci avrebbe risollevato da quella stessa insostenibile condizione
maturata nel corso della stessa amministrazione Voce.
Le dimissioni dei “nominati” nel Cda Akrea, gli attacchi scomposti rivolti dal Sindaco e dai soliti
“fedelissimi” al “nominato” Bevilacqua, in un momento che per la nostra Città di emergenza igienico
sanitaria dovuta al caldo torrido ed all’ emergenza idrica, dà la misura di quanto irresponsabile possa
essere la gestione Voce.
Oltretutto, rileviamo che Enzo Voce ha inteso giustificare la mancata revoca dell’allora Presidente di
Akrea, Giglio, in forza della supposta, sicura soccombenza dell’Ente in un contenzioso legale ed oggi
invece, pur di soddisfare chissà quali volontà, espone l’Ente all’ inevitabile, ennesimo contenzioso
dell’era Voce.
Pretendere di decapitare Akrea mentre la Città è invasa da blatte, senz’ acqua ed in questo stato si
appresta a ricevere i turisti, fornisce l’esatta misura di quanto, questa nostra Città, sia bellissima, ma
sfortunata.
Se poi andiamo ad esaminare quali siano i nominativi di coloro i quali, Voce o chi per lui, pretende
d’ insediare al posto di chi lui stesso aveva nominato, rimarremo senza parole, se non fosse che già
da tempo sapevamo che Voce non decide con la sua di testa.
Nominare l’avv. Teresa Cortese, a tacer d’ altro, Vice Sindaco di Vallone, nel Consiglio di
amministrazione di Akrea e l’avv. Gaetano Liperoti che dati i suoi rapporti con l’Amministrazione, ci
auguriamo che anche questa volta non ci venga raccontato che sia stato prescelto perché il più
qualificato fra i tanti, anche questo dà la precisa misura di come quest’ amministrazione abbia perso
il senso della misura per non dire il senso della vergogna.
Rivolgiamo il nostro incoraggiamento al Dott. Padula, nella speranza che il nuovo nominato vorrà
instaurare, un reale rapporto di collaborazione con il Consiglio comunale ed i cittadini.
Firmato
i consiglieri comunali
Fabrizio Meo
Marisa Luana Cavallo
Giuseppe Fiorino
Carmen Giancotti
Anna Maria Cantafora
Fabiola Marrelli
Danilo Arcuri
Antonio Megna
Enrico Pedace
Salvatore Riga
Fabio Manica
Antonio Manica
Alessia Le Rose

Torna in alto