Cerca
Close this search box.

Il “Comitato fuori i veleni. Crotone vuole vivere” scrive a deputati e senatori calabresi chiedendo il loro intervento, affinché difendano Crotone da Eni

55ccd224-a0d2-4b66-bb4a-aeeea7fd9320

Il “Comitato fuori i veleni-Crotone vuole vivere” ha inviato una lettera a deputati e senatori calabresi  chiedendo agli stessi di intervenire a tutela della comunità e del territorio e a garanzia del rispetto della legalità nella esecuzione della bonifica del sin di Crotone.

Di seguito si riporta il testo della lettera

Egregi Deputati e Senatori,
a seguito della richiesta di Eni Rewind è stata convocata, il 3 maggio u.s. presso il Ministero dell’Ambiente, una Conferenza dei Servizi preliminare per la modifica del Piano di bonifica ( Pob fase 2) relativo al SIN di Crotone approvato con D.M. n°7 del 3 marzo 2020.
Detto Piano di Bonifica (Pob fase 2), assunto dalla Conferenza dei Servizi decisoria il 24 Ottobre 2019, per ragioni di sicurezza e sanitarie, fa obbligo ad Eni Rewind di smaltire i rifiuti speciali pericolosi fuori dal territorio di Crotone e della Calabria in discariche autorizzate allo scopo.
Eni Rewind in questi anni non ha inteso procedere alla bonifica, assumendo una grave responsabilità. Ora, a distanza di 4 anni, chiede la rimozione del vincolo posto nel Pob fase 2, prima richiamato, allo scopo di lasciare i rifiuti speciali pericolosi nel territorio di Crotone e della Calabria.
Un comportamento gravemente omissivo ed irrispettoso della popolazione che è esposta ad una elevata incidenza di patologie oncologiche e neoplasie per moltissimi casi determinate dall’inquinamento delle matrici ambientali.
A tal proposito è bene ricordare che il SIN di Crotone è avvelenato dalla presenza di rifiuti norm, tenorm con presenza di amianto e da sostanze radioattive oltre alla presenza di cadmio, arsenico, piombo, etc.
Ci rivolgiamo alle S.V. per sollecitare opportune ed adeguate iniziative a tutela della comunità e del territorio ed a garanzia del rispetto della legalità.
Il Comitato “Fuori i veleni. Crotone vuole vivere” è nato su iniziativa dei cittadini e comprende rappresentanti di tutte le forze politiche, sociali, culturali, delle associazioni, etc.
Il Comitato è a Vostra completa disposizione per la fornitura degli elementi e della documentazione utile ad approfondire la problematica ed alla assunzione di opportune iniziative quali interpellanze e/o interrogazioni parlamentari che le S.V. vorranno assumere. Si confida nella Vostra sensibilità di rappresentanti di una comunità che chiede e merita rispetto e tutela della propria salute.

Il Comitato “Fuori i veleni. Crotone vuole vivere”

Torna in alto