Cerca
Close this search box.

IL CROTONE NE RESTITUISCE 4 ALLA TURRIS DOPO LA SCONFITTA DELL’ANDATA

GOMEZ A TURRISSA

TURRIS: Marcone; Cocetta, Esempio, Frascatore; Cum (18’st Saccani), Scaccabarozzi (18’st Pugliese), Franco, Nicolao; Giannone (18’st D’Auria), Guida (31’st Matera). De Felice. A disp.: Fasolino, Pagno, Pavone, Maniero, Primicile, Burgio, Contessa, Onda. All. Caneo
CROTONE: Dini; Papini, Gigliotti (21’st Crialese), Loiacono; Tribuzzi (32’st Bruzzaniti), Petriccione, Vinicius (32’st Felippe), D’Ursi, Giron; Tumminello (36’st Cantisani), Gomez (21’st Vitale). A disp.: D’Alterio, Lucano, Spaltro, Pannitteri, Jurcec, Schirò, Bove. All. Zauli
ARBITRO: Ubaldi di Roma 1
MARCATORI: 4’pt Loiacono (C), 23’pt e 3’st Gomez (C), 34’st D’Ursi (C)
AMMONITI: Guida (T)

Crotone con partenza a razzo contro la Turris ed è già in gol con Loiacono che non è proprio una torre ma trova lo spunto giusto di testa dopo un angolo per battere Marcone.  l’undiici crotoniate detta il gioco e non abbassa mai la guardia ed  ancora il gol con Gomez pronto a battere di testa tra palo per porta l’estremo difensore campano. Il primo tempo si chiude con il Crotone avanti di due lunghezze e dopo avere dominato per tutti i 47 minuti. Ancora pronti e via ed è ancora Gomez su assist perfetto di Tumminello ad andare in rete per la seconda volta.  Ma non basta di mezzo c’è un rigore non trasformato dal numero 93 che quindi non va in doppia cifra anche perchè dopo pochi minuti non trova a porta per pochi  centimentri di testa,che non sia la serata fortunata per Marco sta nel fatto che Marcone a lui nega la gioia del gol ma nella goffa ribattuta mette sulla testa di D’Ursi che porta a 4 le reti per il Crotone. una gara perfetta per tutti i titolari iniziali ma anche per coloro che hanno avuto minutaggio  nel subentrare a gara iniziata.

sentiamo mister Zauli a fine gara

 

 

Torna in alto