Cerca
Close this search box.

Ma a cosa cavolo dovremmo applaudire: di Mauro Calabretta

IMG-9762

⭕️ tutti ad auto-elogiarsi Ma le gesta eroiche … dove sono ? 3 anni di Voce … li conosciamo quelli di Ferrari anche, non c’è necessita di ripercorrere i traguardi raggiunti. Da qualche giorno, a completare il trio si aggiunge il Roberto regionale Prima con il capodanno … senza mai dire che, la città di Crotone viene cooptata a seguito della rinuncia di Reggio Calabria. A proposito ( gia che ci siamo ) occorrerebbe finache dire, che per un attimo … qualcuno ha ipotizzato LeCastella, abbandonata per difficolta ( palco meteo invernali ), in quanto in caso di vento sarebbero volati in mare Amadeus con tutto il parterre a seguito. Di ieri invece, fresca fresca di giornata l’ultima delle autocelebrazioni, quella lode, lode, lode all’ormai ex commissaria dell’ Asp crotonese, ed il benvenuto al nuovo. Qui una riflessione: Certo, la D.ssa Carbone è persona meritoria, dal ricco curriculum, avente indiscutibili doti gestionali ; Ma l’Ospedale di Crotone … può DAVVERO definirsi un OSPEDALE ? Preg.mo Roberto, invece di nominare COMMISSARI, perché non proviamo a nominare Medici e personale Sanitario ? Bah ! Ps : Ma a cosa cavolo dovremmo applaudire.

Torna in alto