Cerca
Close this search box.

OCCORRONO I LOCALI PER L’ARCHIVIO DI STATO A CROTONE. INTERROGAZIONE DI ANNA MARIA CANTAFORA CONSIGLIERA COMUNALE FDI

PALAZZO MILONE

Al Signor Sindaco della Città Dott.Ing.Enzo Voce
Al Signor Presidente del Consiglio Dott.Ing.Giovanni Greco
INTERROGAZIONE
Premesso
che nel marzo 2017 l’assessorato comunale alla Cultura e ai Beni Culturali, chiedeva alla Direzione Generale
degli Archivi di Stato, l’istituzione dell’Archivio di Stato a Crotone, unico capoluogo di provincia ad esserne sfornito, e che ne venivano individuati allo scopo i locali nell’ex Università in via Saffo a Tufolo.
Premesso
che nel giugno del 2017 La Direzione Generale degli Archivi di Stato dava parere favorevole all’istituzione
dell’Archivio di Stato e predisponeva una visita ispettiva ai locali indicati per verificarne l’adeguatezza, gli spazi . La visita, tenuta dalla funzionaria Daniela Fabiani con la allora Direttrice dell’Archivio di Stato di Catanzaro, dava buon esito e i locali erano ritenuti idonei.
Premesso
che nell’ottobre 2017 l’Assessorato Comunale alla Cultura riceveva dalla Direzione Generale degli Archivi di
Stato –Mibact comunicazione ufficiale del responso positivo circa l’idoneità dei locali in via Saffo. Premesso
che il 19 gennaio 2018 il Direttore Generale degli Archivi , il dottor Famiglietti, scriveva all’Ufficio Personale del Mibact e in copia all’Assessorato alla Cultura e ai Beni Culturali del Comune di Crotone circa un incontro nel quale stabilire le unità del personale da destinare all’istituendo Archivio di Stato di Crotone.
Premesso
che nell’aprile 2018, l’assessorato alla Cultura e ai Beni Culturali , non avendo più ricevuto notizie, scriveva alla
Direzione Generale e anche alla dott.ssa Daniela Fabiani, per conoscere gli ulteriori adempimenti. Sempre nello stesso mese e anno, dopo ulteriori sollecitazioni all’assessore al ramo, veniva comunicato che si riteneva opportuno destinare all’Archivio di Stato locali prestigiosi all’interno di qualche edificio storico.
Premesso
che nel maggio 2018 veniva convocato un incontro a Roma presso la Direzione Generale degli Archivi di Stato,
tra il Sindaco della città, l’assessore alla cultura del Comune , il Direttore Generale dott. Famiglietti e la neo Senatrice Margherita Corrado. Quest’ultima, nell’incontro, si faceva portatrice dell’istanza di destinare i locali di villa Berlingeri di Capocolonna per l’Archivio di Stato di Crotone
Tutto ciò premesso e avendo coscienza di quanto sia urgente l’istituzione dell’Archivio di Stato tanto per la ricerca storica, la tutela della memoria e perchè no, la creazione di posti di lavoro

Le chiedo Signor Sindaco
se siano state fatte istanze, in questi due anni, alla Direzione Generale degli Archivi atte a favorire
l’istituzione dell’Archivio di Stato a Crotone;
Se sono stati individuati dei locali nel centro storico atti ad accogliere l’Archivio di Stato;
Se allo stato dei fatti intende avviare ulteriori iniziative per favorire la presenza in città dell’Archivio di stato , considerandone lo straordinario e prestigioso ruolo ;
Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia Comune di Crotone
Anna Maria Cantafora Consigliera Comunale

Torna in alto