Cerca
Close this search box.

Serie C NOW, 1a giornata: Catania-Crotone 0-1

TRIBUZZI

1 Settembre 2023

CATANIA: Livieri; Rapisarda, Curado, Quaini, Mazzotta; Zammarini (36’st Palermo), Rizzo (12’st Ladinetti), Rocca (36’st Dubickas), Chiricó, Sarao (12’st Di Carmine), Marsura (25’st Bocic). A disp.: Bethers, Castellini, De Luca, Popovic. All. Tabbiani
CROTONE: D’Alterio; Leo (35’st Loiacono), Papini, Gigliotti, Giron; Felippe (35’st Cantisani), Vitale; Pannitteri (15’st Petriccione), D’Ursi, Tribuzzi; Tumminello (31’st Gomez). A disp. : Lucano, Martino, Spaltro, Bove, Giannotti, Crialese, Rojas, Bruzzaniti, Vuthaj. All. Zauli
ARBITRO: Galipò di Firenze
MARCATORI: 21’st Tribuzzi (Cr)
AMMONITI: Felippe (Cr), D’Alterio (Cr), Mazzotta (Ca)

Esordio vincente del Crotone a Catania davanti a circa 20mila  spettatori con una tribuna autorità che aveva delle presenze d’eccellenza il Preidente del Senato Ignazio Larussa e il Ministro Urso, oltre al presidente della Lega di Serie C. Entusiamo alle stelle per i tifosi di casa che si riaffacciano dopo qualche anno nei dilettanti nel campionato di serie C. i padroni di casa partono spediti e mettono in difficoltà il Crotone nei primi 15 minuti dopo la gara torna ad avere un certo equilibrio e i padroni di casa colpiscono un palo. si va  verso l’intervallo senza azioni di rilievo. Nella ripresa nel Crotone entra Petriccione alla fine rimasto con la squadra del Presidente Vrenna, il centrocampo trova maggiore equilibrio e di li a poco proprio dal numero 10 arriva il suggerimento in attaccato per Leo e Dursi che trova la testa di Tribuzzi che batte a rete. il seguito vede il Crotone contenere le flate dei padroni di casa che non riescono ad impensierire il  giovane esoridiente pitagorico  e nel finale i locali vanno vicino al pari, ma la buona sorte aiuta il Crotone che trova la vittoria al Massimino dopo tempo immemore. Le due tifoserie si sono scambiati cori di amicizia e affetto che ci sono sempre state negli ultimi 20 anni. Va detto che il Crotone ha portato a casa come arrivi agli ultimi momenti del calcio mercato Colpo del Crotone

nell’ultimo giorno di campagna trasferimenti: Andrea D’Errico è di nuovo rossoblù!

Il centrocampista offensivo, nato a Milano trentuno anni fa, si trasferisce dalla SSC Bari a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2024 con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni, tornando a vestire la casacca pitagorica dopo averlo già fatto nella seconda parte della passata stagione… Bentornato Andrea!

La Società comunica di aver perfezionato anche l’acquisto dal São Paulo FC del centrocampista brasiliano Vinicius Negro Di Stefano, giovane di prospettiva messosi in evidenza nella formazione Under 20 del club brasiliano, che ha sottoscritto un accordo triennale. Benvenuto Vinicius!

Altra acquisizione quella di Jurica Jurcec, esterno d’attacco croato classe 2002, svincolato, che ha giocato nell’ultima stagione in Austria nell’SCR Altach. Anche per lui contratto triennale con scadenza 30 giugno 2026. Benvenuto Jurica!

Nella giornata odierna sono poi state operate dalla società alcune operazioni in uscita: il difensore Davide Mondonico passa a titolo definitivo all’AC Renate, mentre è stato raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con il portiere Gian Marco Crespi.

Il Football Club Crotone augura un grosso in bocca al lupo ai due calciatori per il prosieguo della carriera.

ESPOSTO PER GLI AMICI CATANESI

Intervista di Lamberto Zauli

Torna in alto