Cerca
Close this search box.

IL PROCURATORE CHE COMBATTE IL MATRIARCATO N’DRANGHETISTA CON LA PENNA

“DONNE CUSTODI, DONNE COMBATTENTI” E’ IL LIBRO, EDITO RUBETTINO, PRESENTATO GIORNI FA A CROTONE, AL LICEO CLASSICO ALLE PRESENZA DI UN IMPORTANTE PUBBLICO. DOVE GLI STESSI ALUNNI DELL’ISTITUTO HANNO DATO VITA AD UN INTERESSANTE DIBATTITO CON LE LORO DOMANDE MOLTO AUDACI E PROFONDAMENTE STIMOLANTI. RAGAZZI CHE SI SONO TROVATI COINVOLTI IN UNA DISCUSSIONE DOVE IL SENSO DEL PROFILO ETICO E ANTICRIMINALISTICO ERA TRACCIATO DA DOMANDE CON FILOLOGICO E DI SPESSORE IMPEGNATIVO. PER FORTUNA, QUESTO E’ IL NUOVO CHE AVANZA A FAVORE DELLA LEGALITA’. A REGALARCI QUESTO LIBRO, PATRIMONIO DI STORIE REALMENTE ACCADUTE, E’ LA DOTTORESSA  MARISA MANZINI , SOSTITUTO PROCURATORE AGIUNTO DELLA REPUBBLICA GENERALE DI CATANZARO . DONNE, MOGLI, MADRI CHE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI RIBELLARSI ALLE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI DAPPRIMA. E, DI ROMPERE QUEL LEGAME “ SACRO” CHE LE HA AVVOLTE NEL SISTEMA DELLE FAMIGLIE AD ODORE DI N’DRANGHETA.  UN FENOMENO DELLA FIGURA FEMMINILE ALL’INTERNO DELLA SOCIETA’ CRIMINALE.

UN ALTRO SUO LIBRO CHE HA AVUTO UN GRAN SUCCESSO DI LETTORI, “FAI SILENZIO CHE PARRASTI ASSAI”, SEMPRE EDITO RUBETTINO DEL 2018. ANCORA STORIE DI DONNE E IL CORAGGIO, OGGI, DI CAMBIAMENTO.

ADA COSCO

 

Torna in alto